Bartleby – Concorso Letterario di GOG

Segnalo questo concorso letterario (gratuito) di GOG edizioni. I propositi mi sembrano più che nobili. Dal loro sito: Perché Bartleby? Bartleby come lo scrivano dell’omonimo romanzo di Herman Melville, perché Bartleby è il simbolo della rinuncia, ma più precisamente dell’abbandono della letteratura. Può sembrare un paradosso dedicare un concorso letterario a questo personaggio, ma è … Continua a leggere Bartleby – Concorso Letterario di GOG

Annunci

Online la pagina Partecipa (e Menu principale)

E' online la nuova pagina PARTECIPA che spiega con tanto di immagini illustrate come fare per scrivere su Circolo16. La trovate sul menu principale in alto. Oppure qui: PAGINA PARTECIPA CLICCA E a proposito del menu principale: contiene soltanto tre voci per una fruzione immediata del sito. Vuoi leggere poesie? Clicca su poesie. Stesso discorso … Continua a leggere Online la pagina Partecipa (e Menu principale)

Critica al linguaggio italiano degli scrittori

Viviamo un'epoca di novità letterarie monotone e la confusione continua. Leggo con piacere questo lungo articolo apparso qualche giorno fa sulle fasi di selezione delle opere presentante al Campiello. Dettagliato e molto critico, Lorenzo Tomasin fa un'analisi coscenziosa di quanto avviene nel processo di scrittura dei nostri giorni, in particolare scagliandosi contro linguaggi che risultano … Continua a leggere Critica al linguaggio italiano degli scrittori

Suttaterra di Orazio Labbate

Quest'anno ho deciso di leggere autori attuali italiani per capire com'è messa la letteratura del nostro Paese oggi. Comincio con un romanzo breve (120 pagine) edito da Tunuè, di un autore giovanissimo mio conterraneo. Il romanzo ha ottenuto il successo della critica tanto da incuriosirmi e decidermi di acquistarlo. La domanda a cui proverò a … Continua a leggere Suttaterra di Orazio Labbate