Contest Imperdonabile Anonima Racconti

Quando nel lontano 2015 fondavo questo blog credevo fermamente in alcuni ideali per liberalizzare la scrittura dalla censura dell’attuale società culturale. Necessario mettere al primo posto l’opera, lasciando perdere il nome dell’autore. Necessario dare voce al lettore, metterlo al centro di quello che era il processo editoriale e industriale. La creazione del libro come arte passando per uno stile narrativo diverso innovativo rivoluzionario. Il mio percorso mi ha condotto fin qui. In questo contest ci sono i pensieri di cinque anni, ci sono nuovi amici, nuovi ideali, nuovi modi di fare le cose, nuove sfide.
Vi invito alla lettura, ma anche a scrivere e partecipare al contest.
Adesso è il vostro momento!

 

Gli Imperdonabili sono lieti di annunciare la loro prima iniziativa rivolta alla scrittura: l’Imperdonabile Anonima Racconti, un contest dove gli autori iscrivono i propri racconti (inediti) in assoluto anonimato attraverso un’e-mail che attribuisce un codice random all’invio.

L’invito è rivolto a tutti, l’iscrizione gratuita. Tutte le opere non avranno vincoli di contenuto, ma di lunghezza (massimo 5000 battute), il tema libero.

La sfida che lanciamo è attenersi quanto più possibile all’insieme delle regole del nostro decalogo, che verrà in ogni caso interpretato – come ovvio – in modo personale.

Tutti i racconti saranno pubblicati, letti ed esaminati nell’«imperdonabile gruppo nazionale Facebook» (gruppo privato), dove si accede per iscrizione. Esamineremo il materiale con un dibattito critico per ogni opera pervenuta.

Altra novità, oltre l’anonimato e il decalogo, sarà il metodo di selezione delle opere: il commentometro.

Vinceranno il contest, ogni volta, non tanto i racconti che avranno ottenuto più like, ma soprattutto quanti avranno raccolto i commenti più articolati e convincenti, quindi le critiche negative e positive avranno lo stesso peso.

Le opere selezionate saranno pubblicate sulla nascenda rivista e da lì su tutta la rete social degli Imperdonabili, come in eventuali raccolte dedicate.

Il contest è il primo vero luogo d’incontro tra lettori e scrittori, un banco di prova per gli aspiranti, una sfida per i professionisti scettici, un’opportunità per ogni lettore intelligente, curioso, chiamato a dare il suo contributo in modo attivo e partecipe anche nella fase della creazione e della selezione dei contenuti.

Istruzioni tecniche:

Per inviare l’opera (racconto inedito) al Contest, l’autore dovrà passare dal seguente link:

Manda il tuo racconto all’imperdonabile contest (cliccateci sopra e vedrete come è semplice)

Il servizio è completamente gratuito e serve per inviare una e-mail in forma anonima. L’account, generato in maniera automatica, sarà il nominativo del concorrente.

Dunque è indispensabile fotografare col telefono o con uno screenshot il nominativo randomico (es: jhze9x+bnbgb6jh1trhc@guerrillamail.com, vedi l’immagine sotto, si trova in alto a sinistra) e il titolo del racconto indicato nell’oggetto. Questo per consentire in modo certo l’attribuzione dell’opera nel caso venga selezionata. Il disvelamento del nominativo reale rimane comunque una libera scelta dell’autore.

Esempio della foto o dello screenshot da scattare prima dell’invio in modo da conservare traccia documentabile della titolarità del racconto.

L’opera dovrà essere inviata entro e non oltre il 28 febbraio 2020.

Il giorno seguente saranno pubblicati tutti i nominativi randomici all’interno del gruppo Facebook nazionale privato, al quale ci si deve iscrivere per partecipare alla fase di analisi critica e di editing dei testi (quando e se verrà proposto dalla redazione). Ogni concorrente potrà controllare l’avvenuta ricezione da parte del sistema. Da quel momento, se l’opera non rientrerà nella lista, l’autore avrà a disposizione 24 ore per tentare un nuovo invio.

Il destinatario dell’invio per e-mail sarà l’account della redazione gruppoimperdonabili@gmail.com.

L’oggetto dovrà essere “iscrizione contest imperdonabile” seguito dal titolo del racconto.

Si prega di NON inviare l’opera come allegato, ma nel corpo dell’e-mail: questo per evitare che l’e-mail si possa disperdere.

È fatto divieto ogni riferimento esplicito (e implicito) al nominativo dell’autore, pena l’esclusione.

È fatto divieto superare le 5000 battute, pena l’esclusione.

È fatto divieto disvelare la propria identità fino a chiusura del Contest, che sarà dichiarata da un post ufficiale sul gruppo Facebook nazionale. Pena: ormai lo sapete.

I diritti del racconto restano di proprietà dell’autore, salvo l’autorizzazione a pubblicarlo sui siti del gruppo Imperdonabili all’esito della selezione, che si intende concessa al momento della partecipazione al bando.

Un pensiero riguardo “Contest Imperdonabile Anonima Racconti

  1. Questa è una bell’idea, almeno di base. Non so se io sia in grado di attenermi del tutto al decalogo, sul primo punto del quale avevo già espresse le mie perplessità; ma se riuscissi entro il tempo limite, sarebbe un’occasione ulteriore di esercitarmi. Ci proverò.

    Piace a 1 persona

Rispondi a L'Irriverente Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...