UN ALTRO INVERNO

Si alternano i tempi e le stagioni. E’ un po come la vita e l’inverno è l’ultima!

 

 

UN ALTRO INVERNO

Coglie di sorpresa l’inverno

con la pioggia di grecale

sapida di castagne e ceppi al camino.

Tornammo ricordi

quell’inverno alla Guardiola dei Rupe

a spiare dabbasso i tonni

a caccia di mangianza.

E’ un altro inverno,

non quello,  altro:

agghindata la casa per Natale,

tutta piena di grida,

ti tenevo per mano, ascoltavo il tuo cuore

precipitare,

tortore sul filo a turno per bere.

Altro inverno,

coi venti di novembre

(oggi per caso è il giorno dei morti!)

buio che rabbuia presto

freddo ghiaccio nel sangue

silenzi improvvisi del giardino.

Anche il mio cuore: silenzio!

Annunci

2 pensieri riguardo “UN ALTRO INVERNO

  1. La vita è un ciclo.
    Con inizio e fine.
    Anche se, per chi crede, come me, Lassù si continua a vivere accanto a Dio e alle persone che ci hanno lasciato.
    L’essenza , però, è cercare nel mezzo, di creare un pentagramma di ricordi piacevoli, che renda il silenzio del cuore, meno sordo…

    Piace a 1 persona

  2. L’essenza, mia cara amica, è tutta su questa terra, nella vita che vivi, nei ricordi che lasci a chi resta. Mi viene molto complicato immaginare che dopo morti si possa essere in altro posto che non al cimitero. La nostra anima, lo spirito è nelle emozioni, negli affetti, nel dolore di chi abbiamo lasciato.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...